Votare fuori sede: il traguardo si avvicina

Il Comitato IOVOTOFUORISEDE consegna il disegno di legge al senatore Pardi

Mercoledì 10 ottobre è stata finalmente calendarizzata in Commissione Affari Costituzionali la discussione sul voto dei cittadini che si trovano lontani dal luogo di residenza.

Nel corso della discussione si è deciso di adottare come testo base il ddl 3054, redatto dal Comitato IOVOTOFUORISEDE e presentato dal senatore Pardi (IDV), che prevede il voto anticipato su modello danese.

Lunedì 15 ottobre è stato fissato come termine ultimo per la presentazione di emendamenti ed è quindi stato rinviato a martedi 16 la discussione di merito.

Vogliamo ringraziare in particolar modo il senatore Francesco Pardi (IDV) che si sta facendo carico di portare avanti nelle sedi parlamentari la nostra battaglia ed il senatore Stefano Ceccanti (PD) che, avendoci appoggiato e risposto fin dalla prima ora con la presentazione del ddl 1561 (voto per corrispondenza degli studenti fuori sede), ha deciso di appoggiare il ddl 3054.

Auspichiamo che anche tutte le altre forze politiche presenti in Parlamento manifestino la stessa disponibilità verso questa battaglia di civiltà democratica e che diano il loro contributo facilitando al ddl 3054 il cammino parlamentare più breve possibile affinché diventi legge già per le prossime elezioni nazionali.

Siamo in tantissimi e vogliamo poter partecipare!

Di seguito il resoconto sommario della seduta della Commissione Affari Costituzionali.

Legislatura 16ª – 1ª Commissione permanente – Resoconto sommario n. 435 del 10/10/2012
(1561)
CECCANTI ed altri. Disposizioni per l’esercizio del diritto di voto degli studenti universitari alle elezioni politiche e per il Parlamento europeo
(3054) PARDI ed altri. Modifiche al testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, recanti nuove disposizioni per l’esercizio di voto in luogo diverso da quello di residenza

(Seguito dell’esame del disegno di legge n. 1561, congiunzione con l’esame del disegno di legge n. 3054 e rinvio. Esame del disegno di legge n. 3054, congiunzione con il seguito dell’esame del disegno di legge n. 1561 e rinvio)

Riprende l’esame del disegno di legge n. 1561, sospeso nella seduta del 27 ottobre 2010.

Su proposta del PRESIDENTE, la Commissione conviene di esaminare il disegno di legge n. 3054 congiuntamente all’esame del disegno di legge n. 1561.

Il relatore PARDI (IdV), anche a nome dell’altro relatore SARRO (PdL), invita la Commissione a considerare favorevolmente le iniziative in titolo che assicurano ad ampie categorie di cittadini di esercitare il loro diritto di voto.

Il senatore CECCANTI (PD) ricorda le numerose sollecitazioni, provenienti in particolare dagli studenti fuori sede, per poter esercitare il diritto di voto. Propone di adottare come testo base il disegno di legge n. 3054.

Su proposta del PRESIDENTE, la Commissione conviene di fissare alle ore 18 di lunedì 15 ottobre il termine per la presentazione di eventuali emendamenti da riferire al disegno di legge n. 3054, assunto quale base per il seguito dell’esame.

Il seguito dell’esame congiunto è quindi rinviato.